Andrea Frova

Andrea Frova è professore ordinario di Fisica Generale e docente di Acustica Musicale presso l’Università di Roma “La Sapienza”.
Nato a Venezia nel 1936, laureato in Fisica all'Università di Pavia nel 1959, è professore ordinario di Fisica Generale e docente di Acustica Musicale presso l'Università di Roma "La Sapienza". In passato, è stato ricercatore dei Laboratori AT&T Bell di Murray Hill e professore visitatore nelle università dell'Illinois, di Stoccarda, della California, oltre che presso il Politecnico Federale di Losanna. Ha pubblicato circa 150 articoli scientifici su riviste internazionali nel settore della Fisica della Materia, in particolare proprietà ottiche dei Semiconduttori, e oltre 100 articoli di cultura e divulgazione scientifica su quotidiani e mensili.
È autore di molti libri, tra cui: "Semiconduttori: Proprietà e applicazioni elettroniche" (Veschi-Masson 1977), "La rivoluzione elettronica" (Editori Riuniti 1981), "Bravo Sebastian" (Sansoni 1989), "Perché accade ciò che accade" (RCS-BUR 1995), "Parola di Galileo" (RCS-BUR 1998), "Fisica nella Musica" (Zanichelli 1999), "Luce colore visione" (RCS-BUR 2000), "La fisica sotto il naso" (RCS-BUR 2001).

Jackson Pollock decrittato coi frattali

Jackson Pollock è probabilmente il pittore del Novecento che più ha sollevato reazioni opposte nel pubblico, oscillando tra apprezzamenti entusiastici ("il più grande pittore americano del Novecento"), al rigetto parziale o totale ("immagini che anche un bambino potrebbe produrre con successo"). Considerato che negli ultimi decenni i quadri di Pollock hanno raggiunto valori commerciali di milioni di dollari, la loro apparente facilità di realizzazione - si sa che essa consiste nel far sgocciolare con continuità la vernice dal pennello muovendo la mano in modo da tracciare seguendo certi cri