Barbara Bottalico

Nel 2006 consegue la laurea specialistica in Giurisprudenza presso l'Università di Pavia e nel 2013 il Dottorato in Studi Giuridici Europei e Comparati dell'Università di Trento. Dal 2008 collabora come ricercatrice con lo European Center for Law, Science and New Technologies (Università di Pavia), e dal 2011 lavora come avvocato iscritta all'Ordine forense di Milano.
I suoi interessi spaziano dalla bioetica allo studio dell'impatto della scienza e delle nuove tecnologie sul diritto, in prospettiva comparata.

Tumore e pedofilia: quale sentenza per il pediatra?

Cosa può aver spinto un rispettato pediatra, che da molti anni curava e visitava bambini presso ambulatori, asili e scuole della città, tutt’ad un tratto ad abusarne sessualmente, e addirittura a fotografare e videoregistrare quei terribili incontri? Come può un uomo che per sessant’anni ha mantenuto un comportamento irreprensibile trasformarsi nel peggiore dei criminali? Queste e molte altre domande ha suscitato il caso del dott. Mattiello, pediatra vicentino accusato di avere abusato di 6 bambine di età inferiore a dieci anni.