Erasmo Modica

Erasmo Modica è docente di Matematica e Fisica presso l’Istituto Provinciale di Cultura e Lingue "Ninni Cassarà" di Terrasini (PA) ed è amministratore del blog Matematica BlogScuola.

Anatomia delle prove INVALSI 2011

L’obiettivo delle prove INVALSI, com’è possibile leggere nel documento “Le caratteristiche tecniche delle prove INVALSI 2011” pubblicato sul sito dell’Istituto, è quello di “misurare i livelli  di apprendimento raggiunti dagli studenti italiani relativamente ad alcuni aspetti di base di due ambiti fondamentali: la comprensione della lettura e la matematica”, ovvero di misurare i “livelli di apprendimento nei suddetti ambiti, comunemente ritenuti condizione necessaria per un accesso consapevole alla cittadinanza attiva”.

Prove INVALSI…sì o no?

Il 10 maggio 2011 gli studenti delle classi seconde degli Istituti d’Istruzione Secondaria di Secondo Grado, sono stati chiamati, per la prima volta, a sottoporsi alle tanto discusse prove INVALSI. Ma perché sono così temute dai docenti? E dagli studenti? È molto difficile riuscire a rispondere a queste due domane, ma tenteremo di fornire alcuni spunti di riflessione, iniziando dalla presentazione di tre elementi normativi circa la valutazione.