Sergio Carrà

Professore emerito di chimica fisica al Politecnico di Milano, socio nazionale dell’Accademia dei Lincei. Ha svolto attività di insegnamento, ricerca e sviluppo industriale in Italia e all’estero. I settori di interesse riguardano la termodinamica molecolare, i processi di separazione, la catalisi, l’ingegneria delle reazioni chimiche, la sintesi dei materiali avanzati e l’energia.

Un modesto esercizio di futurologia

Attualmente la futurologia più impegnata è focalizzata sui temi riguardanti il clima, le risorse naturali e l’energia. In particolare vanno di moda le road map, i cui itinerari indicano lo slalom che si deve seguire per sfuggire nel contempo alla incombente carestia dei combustibili fossili e all’inquinamento attribuito al loro smisurato uso. Ignorando che, così impostato, il problema costituisce un ossimoro.