Vanna Gessa Kurotschka

Professore Ordinario di Filosofia Morale, Università di Cagliari.

Membro del collegio dei docenti dei seguenti dottorati di ricerca:

  • Discipline filosofiche – Università di Cagliari
  • Teoria politica – LUISS-Guido Carli di Roma
  • Etica e Storia della filosofia – Istituto Scienze Umane Napoli

Membro del comitato scientifico delle seguenti riviste:

  • “Post-filosofie”
  • “Iris”
  • “Filosofia e Questioni Pubbliche”

Membro del consiglio scientifico:

  • Funktionen des Bewusstseins, “Berlin Brandenburgische Akademie der
  • Wissenschaften”
  • Centro Interuniversitario di Bioetica di Napoli 

Membro del Direttivo del Master Interuniversitario (Cagliari, Napoli, Pisa)) di II livello in “Consulenza Filosofica”.

Direttore della Scuola di Dottorato in “Filosofia e epistemologia” dell’Università degli Studi di Cagliari.

Coordinatrice dei seguenti gruppi di ricerca :

  • “Credenze, saperi e immagini dell’uomo: il pensiero filosofico e le domande del
  • tempo”, PRIN, MURST (1998-2000);
  • “Narrazione della vita, etica e spazio pubblico” , PRIN, MURST (2002-2004)
  • “Antropologia e Diritti Umani”, Centro Nazionale delle Ricerche, 2002;“Antropologia filosofica e diritti umani “ , PRIN, MURST  (2004-2006);
  • “Identità e multiculturalismo” in cooperatione con Professor Maria Pia Lara, UNAM, Mexico City, Regione Autonoma della Sardegna (2004);
  • “Antropologia e etica dell'interculturalità. La funzione dell'immaginazione” , PRIN, MURST (2005-2007);
  • “ Interculturalità“, PRIN, MURST  2007-2009.

Responsabile scientifica dell’organizzazione dei seguenti convegni nazionali e internazionali:

  • Convegno internazionale: “Politische Gemeinschaft und Differenz”,
  • Berlino/Potsdam, 23-25 Giugno 1996, in collaborazione con L’Istituto di Filosofia dell’Università di Potsdam and del Centro di Studi Vichiani del CNR di Napoli; 
  •  Convegno internazionale  "Antropologia, metafisica e filosofia pratica in Italia e in
  • Germania al tempo di Christian Wolff e Giambattista Vico", Napoli, 2-5 Aprile 1997,
  • in collaborazione con il Centro di Studi Vichiani del CNR di Napoli e con l’Istituto di Filosofia della Technische Universitaet di Berlino; 
  •  Convegno internazionale : “Etica individuale e giustizia”, Cagliari 23-26 Settembre 1999; 
  •  Convegno: “ Memoria e cultura: identità locali e cultura nazionale”, Cagliari 3-4
  • Febbraio 2000;
  •  Convegno internazionale: “Etica antica: comunità e ideale universalistico”, Cagliari 26 Gennaio 2001;
  •  Convegno internazionale  : “Soggettività”, Cagliari, 4-8 Aprile 2001, in
  • collaborazione con il Dipartimento di Filosofia della Università di Napoli Federico II;
  •  Convegno internazionale : “Il sapere poetico e gli universali fantastici. La presenza
  • di Vico nella riflessione filosofica contemporanea”, Napoli, 23-25 Maggio 2002, in
  • collaborazione con il Centro di Studi Vichiani del CNR di Napoli e il Dipartimento di
  • Filosofia dell’Università di Napoli Federico II;
  • Convegno internazionale: “Umano e post-umano”, Firenze 7-8 Marzo 2003, in
  • collaborazione con il Dipartimento di Filosofia dell’Università di Firenze;
  • Convegno internazionale: “Il corpo e le sue facoltà. Giambattista Vico”, Napoli, 6-9 Novembre 2004, in collaborazione con il Centro di Studi Vichiani del CNR di Napoli e con il Dipartimento di Filosofia dell’Università di Napoli Federico II;
  • Convegno internazionale: “Vita umana: impulso, immaginazione, comunità”, Cagliari, 22-25 ottobre 2006, in collaborazione con il Dipartimento di Filosofia dell’Università di Napoli Federico II e il Dipartimento di Filosofia dell’Università di Roma Tor Vergata;
  • Convegno internazionale: “Interculturalità”, Napoli, 3-5 giugno 2007, in collaborazione con Il Dipartimento di Filosofia dell’Università di Napoli Federico II.
  • Convegno internazionale: “Memoria”, 17-20 giugno 2009;
  • Seminari: “Riflessioni sull’umano I., II., III., IV”, in collaborazione  con i Dipartimenti di Neuroscienze e di Tossicologia dell’Università di Cagliari, Marzo-Aprile 2002, Marzo-Aprile-Maggio 2003, Maggio 2004, ottobre 2005.

Il "criterio Asimov" non funziona

L’articolo di Michele Salvati sul Corriere del 23 luglio (“Se tutti i mali dell’Università fossero gli ultrasessantenni”), ripreso da Gaetano di Chiara su Scienzainrete mette in campo argomenti su cui il Ministro Gelmini e Meloni, il giovane responsabile del PD per l’Università, per una volta (stranamente?) d’accordo, dovrebbero meditare. Su cosa dovrebbero meditare entrambi?