Pietro Petraroia

Storico dell’arte. Funzionario del MiBAC dal 1980, in Abruzzo e all’Istituto Centrale del Restauro, è poi stato Soprintendente per la Lombardia occidentale e la Pinacoteca di Brera, quindi Direttore generale per la cultura presso la Regione Lombardia. Già direttore del Consorzio Villa Reale e Parco di Monza ora è direttore di funzione specialistico di Expo Milano 2015. È stato membro del Consiglio Nazionale dei Beni culturali. Professore presso alcune università milanesi e membro dell’ICOM. E' consigliere nazionale di Italia Nostra.

L'Aquila può essere salvata?

Non sempre un terremoto porta al declino delle zone colpite, nel rispetto di certe condizioni minime di buona amministrazione può anzi addirittura risultare un moltiplicatore d’energie e iniziative tale da condurre ad una fioritura economica. È certamente il caso del Friuli, un po’ meno dell’Umbria e delle Marche, ancora meno dell’Irpinia. E L’Aquila? Dopo il terremoto del 6 aprile 2009, è una città ferita, ma non annientata. Il tessuto sociale non è ancora andato perduto.