Gaspare Polizzi

Gaspare Polizzi (Trapani, 1955), insegna Storia della Filosofia presso la IUL - Università di Firenze e filosofia al Liceo Classico "Galileo" di Firenze, è studioso di storia del pensiero filosofico e scientifico moderno e contemporaneo, con particolare riferimento alla filosofia e all'epistemologia francesi (G. Bachelard e M. Serres) e alla filosofia naturale tra '700 e '800 (G. Leopardi).

Tra le sue pubblicazioni in volume si ricordano: Scienza ed epistemologia in Francia (1900-1970), Loescher, Torino 1979; Forme di sapere e ipotesi di traduzione. Materiali per una storia dell'epistemologia francese, FrancoAngeli, Milano 1984; M. Serres, Genesi, il melangolo, Genova 1988; Michel Serres. Per una filosofia dei corpi miscelati, Liguori, Napoli 1990; Filosofia scientifica ed empirismo logico (Parigi, 1935), Unicopli, Milano 1993; H. Poincaré, Il valore della scienza, La Nuova Italia, Firenze 1994; Leopardi e la filosofia, Polistampa, Firenze 2001; Tra Bachelard e Serres. Aspetti dell'epistemologia francese del Novecento, A. Siciliano, Messina 2003; Leopardi e "le ragioni della verità". Scienze e filosofia della natura negli scritti leopardiani, Prefazione di Remo Bodei,, Carocci, Roma 2003; Galileo in Leopardi, Le Lettere, Firenze 2007; «...per le forze eterne della materia». Natura e scienza in Giacomo Leopardi FrancoAngeli, Milano 2008; Einstein e i filosofi, Medusa, Milano 2009. È redattore di "Iride" e collabora, tra le altre, alle riviste "Nuncius. Journal of the History of Science", "Rivista di Storia della Filosofia", "aut-aut", "Nuova Corrente", "Antologia Vieusseux", "Scienza & Società".

Farm Hall 45, il dramma atomico

Immaginiamo un esperimento ideale. Si isolino per sei mesi in segreto in una villa di campagna in località Godmanchester, nei pressi di Cambridge, nel 1945, prima e dopo il lancio delle due prime (e ultime) bombe atomiche su Hiroshima e Nagasaki, dieci tra i maggiori scienziati tedeschi, che si sono occupati delle ricerche sulla fissione atomica.