Ingo Potrykus

Fino al 1999 è stato professore ordinario di Scienze delle piante, in particolare di biotecnologie vegetali, presso l'Istituto di Scienze delle piante del Politecnico federale di Zurigo dal primo giugno 1987. Il suo gruppo di ricerca ha applicato la tecnologia genetica per contribuire alla sicurezza alimentare nei paesi in via di sviluppo.

Ingo Potrykus è nato il 5 dicembre 1933 in Hirschberg / Schlesien, in Germania. Ha studiato biologia presso l'Università di Colonia e conseguito il dottorato di ricerca presso il Max-Planck-Institute. Dopo diversi anni presso l'Istituto di Fisiologia vegetale, Università di Hohenheim, è diventato leader del gruppo di ricerca presso il Max-Planck-Institut per la Genetica Vegetale. Nel 1976 si è trasferito a Basilea per determinare la zona degli impianti di ingegneria genetica al Friedrich Miescher Institute.

Motivato dal problema della imminente crisi alimentare, della malnutrizione nei paesi in via di sviluppo e dalle potenzialità della tecnologia genetica per contribuire alla sicurezza alimentare, il gruppo di ricerca si è dedicato a progetti di ingegneria genetica volti a migliorare la resa della stabilità e della qualità alimentare delle colture di riso, frumento, miglio e manioca. La ricerca si è concentrata su problemi che non possono essere risolti con metodi tradizionali. I risultati e la tecnologia sono stati trasferiti nei paesi in via di sviluppo tramite centri di ricerca internazionali, senza costi e restrizioni sui diritti di proprietà. Il più noto risultato è il "Golden rice" (Il riso d'oro), una nuova varietà di riso che fornisce provitamina A, che è largamente considerata un esempio modello di come ridurre la malnutrizione in paesi in via di sviluppo in modo sostenibile. Dopo il suo pensinamento, Ingo Potrykus, in qualità di Presidente della Commissione di Golden Rice, ha cominciato a dedicare le sue energie per aiutare i coltivatori di sussistenza a superare gli ostacoli di una coltura OGM. Alla fine è riuscito a stabilire collaborazioni con 14 istituzioni per la coltivazione del riso in India, China, Vietnam, Bangladesh, Indonesia, e Filippine.