Giuseppe Novelli

Nato a Rossano nel 1959, è Professore Ordinario di Genetica Medica presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Roma “Tor Vergata”, Adjunct Professor presso la University of Arkansas for Medical Sciences, Little Rock, (USA) dal 2003 e Preside della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Roma “Tor Vergata” dal 2008 al 2011. Il Prof. Novelli è attualmente componente del Consiglio Direttivo dell’ANVUR (Agenzia Nazionale di Valutazione delle Università e della Ricerca e membro dell’Agenzia Europea del Farmaco (EMA).

Ha ricevuto diversi riconoscimenti scientifici nazionale ed internazionali ed è responsabile di diversi progetti di ricerca. Autore di 400 pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali, 115 su riviste nazionali (compresi capitoli di libri) e 5 monografie, ha contribuito, inoltre, alla scoperta di diversi geni responsabili di malattie genetiche nell’uomo come la sindrome di Laron, alcune forme di invecchiamento precoce e recentemente alcuni geni di suscettibilità alla psoriasi e all’infarto del miocardio.

Gli studi attuali del Prof. Novelli sono rivolti alla cura delle malattie ereditarie, alla terapia genica e cellulare con cellule staminali e alla farmacogenetica.

Un Nobel meritato per la medicina del futuro

La Terapia Cellulare (TC) è una forma di trattamento medico di cui è prevedibile una grande espansione nel prossimo futuro. Negli ultimi anni, infatti, le migliorate conoscenze sulla biologia del differenziamento cellulare, nonché gli enormi progressi compiuti nel campo immunologico ed ematologico hanno permesso l’identificazione fenotipica e funzionale di cellule staminali progenitrici e cellule differenziate e specializzate in funzioni immunologiche distinte in grado di essere isolate e manipolate in vitro per il successivo impiego clinico.