Antonella Tramacere

Nata a Lecce. Si è laureata in Filosofia e Scienze del Vivente alla Sapienza di Roma e perfezionata alla Freie Universitaet e alla Humboldt Universitaet di Berlino. Ha collaborato con la redazione di Radioradicale.
Realizza interviste e video-interviste, video-documentari, articoli giornalistici ed editoriali, pubblicando su magazine on line e cartacei, quali Isayblog, Scienze Naturali, Pikaia, Mente & Cervello. Collabora, in qualità di socia ordinaria, con l'Associazione Empatia per le Pari Opportunità e con Aiems, Associazione Italiana di Epistemologia e Metodologie Sistemiche. Svolge un dottorato di Ricerca in Biologia del Comportamento all'Università di Parma, lavorando su neuroni specchio, epigenetica e teorie evo-devo.

La cura dell’acufene, tra fischi e brevetti

Alcune signore del profondo sud, dove la credenza pagana nella magia è ancora molto forte, dicono che quando ti fischia l’orecchio, qualcuno sta parlando di te: se il rumore ha origine nell’orecchio destro è probabile che si stia intessendo un elogio, al contrario si è al centro di pettegolezzi maligni. Se questo fosse vero, una percentuale compresa tra il 5 e il 15% della popolazione italiana sarebbe continuamente coinvolta in discorsi che la riguardano, buoni o cattivi che siano.