Filippo Marano

Social Media Manager per professione, comunicatore scientifico per passione. Dopo essersi laureato in Gestione dei Media ha deciso di lavorare su Facebook & co., ma l’incontro con Stephen J. Gould ha rinnovato il suo amore per la teoria dell’evoluzione, nato da bambino con la visione di Jurassic Park.
Collabora con Wired.it, cura un blog sulle scienze dell’evoluzione e twitta.

Big Data, George Orwell e la società dell’informazione

Il Merriam-Webster's Collegiate Dictionary, uno dei più importanti dizionari della lingua inglese, nel suo ultimo aggiornamento del 2014 ha introdotto oltre 150 tra nuove parole e definizioni ulteriori di parole già esistenti, molte delle quali fanno parte del settore della scienza e della tecnologia.

Verso un'alimentazione hi-tech

Disturbi alimentari, OGM, sovrappopolazione mondiale, sono soltanto alcuni dei temi legati al cibo che dovremo affrontare nel prossimo futuro, soprattutto a livello di scelte politiche.
Il cibo rappresenta una delle più importanti manifestazioni della capacità dell’uomo di modificare l’ambiente e di utilizzare le risorse naturali per soddisfare i propri bisogni. Di conseguenza, il suo consumo è il modo migliore per analizzare - diacronicamente e diatopicamente - l’evoluzione delle società.