Marcello Turconi

Laureato in Neuroscienze presso l'Università degli Studi di Trieste, attualmente sta terminando il Dottorato in Neuroscienze e Scienze Cognitive, e frequenta il Master in Comunicazione della Scienza Franco Prattico, della SISSA.

 

L’etica delle neuroscienze

Quanto è giusto spingerci nella ricerca? Qual è il ruolo della scienza nella creazione di un Bene comune, e quali sono i rischi ad essa associati? Le discussioni etiche rivestono infatti un ruolo fondamentale nello sviluppo delle scienze biomediche odierne. Ciò è particolarmente vero quando si parla di neuroscienze, campo di studio in cui convergono concetti legati a doppio filo con l’etica quali la mente, l’intelligenza o il libero arbitrio.