Marta Impedovo

Nasce e vive a Milano. Nel 2013 si laurea alla triennale di Filosofia con una tesi di filosofia della scienza e dopo una parentesi di lavoro di sei mesi nella start-up milanese MakeItApp, si iscrive al master di Comunicazione della Scienza alla Sissa di Trieste. Nel tempo libero scrive della sua città su Fabergiornale, lavora coi bambini e organizza eventi.

Green Belts: rammendiamo i margini urbani con il verde

Il concetto di Green Belt venne introdotto per la prima volta dalla Regional Planning Committee della circoscrizione di Londra nel 1935. L’obiettivo era cingere la città con un’ampia area verde, pubblica e con funzione ricreativa per i cittadini. Vent’anni dopo, le Green Belt cominciarono a essere incluse nei piani di sviluppo di tutti i più ampi centri urbani del Regno Unito col risultato di svilupparsi, alla fine degli anni Novanta, su circa il 12% del territorio urbano inglese.