Roberta Mulas

Roberta Mulas è dottoranda in relazioni internazionali all'Università di Warwick e alla LUISS "Guido Carli" con un progetto finanziato dalla scuola dottorale GEM Erasmus Mundus. Si occupa di armi nucleari e delle loro politiche internazionali di proliferazione e disarmo. Lavora anche come assistente di cattedra presso la LUISS e siede nel consiglio dell'International Student/Young Pugwash. In passato ha lavorato, tra gli altri, al Peace Research Institute di Francoforte e alla Rappresentanza Permanente d'Italia  presso le Nazioni Unite a New York. Ha condotto i suoi studi alla sede di Forlì dell'Università di Bologna, con scambi all'Università della California, Los Angeles e all'Università del Paese Basco di Bilbao.

Da Pugwash a Nagasaki: Dialogo oltre le divisioni

Si è chiusa il 5 novembre la 61esima Conferenza Pugwash su Scienza e Affari Internazionali, dopo cinque giorni di incontri a Nagasaki, l’ultima città ad aver subito un attacco nucleare. Il titolo della conferenza “Nagasaki’s Voice: Remember Your Humanity,” che si traduce come “La Voce di Nagasaki: Ricordate la Vostra Umanità”, è un doppio rimando: da una parte alle memorie dei sopravvissuti della bomba atomica, e dall’altra alla storia di Pugwash e di quel Manifesto Russell-Einstein su cui si fonda.