Ennio Cadum

Nato il 21 settembre 1956 a Fiume (ora Croazia). Medico, epidemiologo, laureato e specializzato in Igiene ed Epidemiologia presso l’Università di Torino.
Dal 1999 in poi si è occupato stabilmente di valutazione e analisi dei rischi ambientali per la salute. Dal 2000 dirige il Dipartimento di Epidemiologia Ambientale dell’ARPA Piemonte. Docente a contratto presso Università e Politecnico di Torino e docente occasionale in vari Master Universitari italiani. Docente in più di 40 corsi di formazione nazionali ed internazionali su tematiche epidemiologiche negli ultimi 5 anni. Referee di varie riviste scientifiche nazionali ed internazionali.
Membro del Comitato Tecnico Scientifico dell’Associazione Italiana Medici per l’Ambiente (ISDE Italia). Membro del Comitato Scientifico dell’Associazione Pro Natura Torino. Partecipazione a più di 20 congressi negli ultimi 5 anni e Autore di circa 135 pubblicazioni a stampa nazionali ed internazionali. H-Index (SCOPUS): 20, G-Index 44, 2015 citazioni riportate nella letteratura internazionale dei propri articoli (aggiornamento Settembre 2015)

 Ambiti specifici di ricerca negli ultimi 5 anni:

1) Inquinamento atmosferico: Partecipazione a vari progetti di ricerca multicentrici europei e nazionali sugli effetti a breve termine dell'inquinamento atmosferico delle realtà urbane (Progetti europei APHEA, APHEIS, MED-PARTICLES, ESCAPE, MED HISS, progetti nazionali MISA, SISTI, SIDRIA, EPIAIR, VIIAS).

2) Rumore: Partecipazione al Progetto di ricerca multicentrico europeo HYENA (2003-2006),  nazionale SERA, con obiettivo la valutazione dell’impatto del rumore aeroportuale sulla genesi dell’ipertensione arteriosa ed al progetto NOISE & HEALTH del Ministero della salute

3) Contaminazioni da diossine e microinquinanti della catena alimentare: Partecipazione al progetto nazionale “Sorveglianza epidemiologica attraverso il bio-monitoraggio animale di sostanze contaminanti in aree a rischio ambientale

4) Valutazione di Impatto sulla salute: partecipazione al Progetto nazionale VIS.PA (“Valutazione di Impatto sulla Salute nella Pubblica Amministrazione”) e T4HIA (Tools For HIA, Strumenti per la VIS)

5) Siti contaminati e salute: partecipazione al progetto nazionale “Sorveglianza epidemiologica di popolazioni residenti in siti contaminati - SENTIERI” coordinato dall’ISS

6) Rifiuti e salute: Partecipazione al progetto nazionale “Sorveglianza epidemiologica sullo stato di salute della popolazione residente intorno agli impianti di trattamento rifiuti

7) Rischi sanitari legati all’acqua potabile: Coordinamento del progetto nazionale “Water Safety Plan” sulla prevenzione e controllo criticità nella distribuzione dell’acqua potabile.