Alberto Granese

Alberto Granése  - Pedagogista italiano (n. Cagliari 1934). Professore di pedagogia generale all'univ. di Cagliari dal 1975, di filosofia dell'educazione all'univ. di Bologna (1981-84), di pedagogia generale di nuovo a Cagliari (dal 1984), è preside della facoltà di scienze della formazione dell'univ. di Cagliari. È stato coordinatore scientifico dal 1980 al 1996 del gruppo interuniversitario di ricerca sui problemi dell'epistemologia pedagogica. Dopo una fase di prevalente attenzione per la filosofia analitica in campo educativo, si è orientato verso ricerche sulla "economicità" dell'educazione nel quadro delle rivoluzioni tecnologiche e della globalizzazione, concentrandosi poi sul tema dell'etica dello sviluppo nella società della globalizzazione informatica. Fra le opere: Filosofia analitica e problemi educativi (1968); G. E. Moore e la filosofia analitica inglese (1970);Introduzione a Dewey (1973); La ricerca teorica in pedagogia (1975); Dialettica dell'educazione (1976); Destinazione pedagogica(1981); Ermeneutica e filosofia pratica (1989); La condizione teorica (1990); Il labirinto e la porta stretta (1993); Scuola, formazione e ricapitalizzazione pedagogica (2000); Istituzioni di pedagogia (2001); Etica della formazione e dello sviluppo, nuova economia, società globale (2003); La conversazione educativa: eclisse o rinnovamento della ragione pedagogica? (2008).

La medicina narrativa tra arte, scienza e filosofia

Il 18 e 19 febbraio si svolge a Firenze, presso l'Ospedale Meyer, il convegno internazionale: "Un nuovo umanesimo scientifico. Sette capitoli di medicina narrativa e medicina di precisione". Il convegno potrà essere seguito in streaming anche su scienzainrete. Riportiamo un estratto dell'intervento di Alberto Granese, volto ad approfondire i diversi sensi che la medicina ha assunto nel corso dei secoli e nell'avvicendarsi delle filosofie.