Sergio Malcevschi

Sergio Malcevschi ha tenuto un elevato numero di corsi, lezioni e seminari presso l’Università di Pavia ed  altre Universita’ nei campi dell’Ecologia, dell’Ecologia applicata, dell’Ingegneria naturalistica, della Valutazione ambientale nelle sue diverse espressioni. In particolare negli ultimi anni e’ stato professore incaricato, presso la Facolta’ di Scienze Matematiche, Fisiche e naturali dell’Universita’ di Pavia, dei corsi di “Valutazione di impatto ambientale", di  “Impatto ambientale e Ingegneria naturalistica”, di “Valutazione Ambientale Integrata”.

Come attivita’ di ricerca ha partecipato e diretto  programmi di ricerche inizialmente sull’ecologia della microfauna del suolo e degli ecosistemi di acqua corrente, successivamente su indicatori ed indici ecologici  a supporto della valutazione di impatto ambientale, sull’ingegneria naturalistica. Negli anni più recenti si è occupato in particolare di reti ecologiche polivalenti e di valutazione ambientale strategica ed integrata. E’ autore di oltre 150 (tra libri ed articoli) nei campi sopra indicati.

Ha partecipato a numerose Commissioni tecnico-scientifiche di livello nazionale e regionale. E' stato Commissario per la Valutazione di Impatto ambientale del Ministero dell'Ambiente (all'interno della specifica Commissione) nei peridoi 1989.93 4 1997-2000.
Dal 1999 al 2007 ha ricoperto la presidenza dell' Associazione analisti Ambientali (A.A.A.), in cui e’ attualmente membro del Consiglio Direttivo e Presidente del Comitato scientifico. E' stato vicepresidente dell' Associazione italiana per l'ingegneria naturalistica (A.I.P.I.N.) e fa attualmente parte della giunta del CATAP (Coordinamento delle Associazioni Tecnico-scientifiche per l’Ambiente ed il Paesaggio).
Dal 2000 al 2010 ha fatto parte del "Comitato di certificazione Sistemi Gestione Ambientale" della Det Norske Veritas Italia.

E’ direttore responsabile del portale on-line e-Savia (Strumenti per la Valutazione Integrata dell’Ambiente) che raccoglie e riordina i principali riferimenti nazionali ed internazionali in materia di VAS ed altri strumenti tecnico-amministrativi di valutazione a supporto delle decisioni. http://e-savia.org/
Nel 2010 ha attivato il progetto ECWPP (Environmental and Cultural Web Profile Project), tuttora in fase di sviluppo, in cui vengono spprofondite le implicazioni per le valutazioni strategiche di nuove classi di indicatori derivati dal Web.
Dal 2007 e’ co-direttore della Rivista “Valutazione Ambientale”. www.analistiambientali.org/rivista/00rivista.htm

Ha svolto numerosi  lavori di carattere professionale nei seguenti campi:

  • studi di impatto ambientale
  • analisi e valutazione degli ecosistemi e della qualita’ ambientale complessiva;
  • progettazione di ecosistemi-filtro ed interventi di miglioramento ambientale;
  • valutazione ambientale strategica.
  • Negli anni 2000-2006 e’ stato Amministratore Unico della "Nuova Qualita' Ambientale” s.r.l., societa’ che opera attivamente nel campo degli strumenti di analisi e valutazione ambientale a supporto delle decisioni.

Come varia l’attenzione per la Scienza in Italia

Come varia l’attenzione per la Scienza in Italia? Alcune risposte secondo Google Trends

L’attenzione per la scienza da parte della società è senza dubbio importante: da essa dipende il peso che l’approccio scientifico ha su chi prende le decisioni. E’ utile cercare di misurare questa attenzione e Google Trends, usato con le dovute cautele, è un ottimo strumento al riguardo. Esso misura attraverso un suo indice specifico i livelli con cui sul Web vengono cercate dagli utenti le parole chiave desiderate.

Sul web la sostenibilità non decolla

La conferenza Rio+20 verterà su temi, legati alla sostenibilità, potenzialmente di grande impatto anche sull’opinione pubblica. Acqua, energia, città sostenibili, alimentazione – per citarne alcuni – toccano, infatti, l’interesse dei singoli individui in modo diretto, oltre che attraverso le iniziative di governance che già si preparano in previsione della Conferenza. Diventa interessante verificare l’effettiva popolarità di questi temi.