Andrea Debernardi

Andrea Debernardi (Torino 1966) è ingegnere civile e dottore di ricerca in pianificazione territoriale ed ambientale. Svolge attività di consulenza professionale in tema di territorio, trasporti ed ambiente, attualmente in veste di libero professionista. Ha partecipato alla stesura del Piano Generale dei Trasporti e della Logistica (2001) ed è autore di numerosi piani del traffico a scala urbana e territoriale, nonché di diversi studi relativi allo sviluppo ed all’impatto ambientale di grandi infrastrutture di trasporto. E' autore di una ventina di pubblicazioni scientifiche.

Perché così non se ne esce

Le grandi infrastrutture di trasporto, soprattutto quelle ferroviarie, non sono oggetti “magici” che automaticamente, una volta realizzate, si riempiono di traffico e portano sviluppo. Perché questo accada, bisogna che si verifichino molte condizioni: il collegamento deve rispondere ad esigenze reali di mobilità passeggeri o merci, ma anche inserirsi in modo corretto nelle reti preesistenti, rapportandosi a una cornice di regole e rapporti economici che gli consenta di svolgere la sua funzione.